Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

Rifiuti Ingombranti

Immagine contenuto
RACCOLTA RIFIUTI INGOMBRANTI, ELETTRICI ED ELETTRONICI

Il servizio EcoVan, è sospeso in tutta la città a partire da mercoledì 12 settembre, a causa dell’indisponibilità di un’area operativa per il deposito dei materiali.

Sono sospesi anche i servizi di ritiro degli ingombranti a domicilio o a piano strada (nel portone), fino a data da destinarsi.


Sono rifiuti ingombranti:

  • mobili (scrivanie, sedie, librerie, letti, reti, materassi, comodini, armadi, poltrone, divani, ecc.)
  • altri oggetti voluminosi come biciclette, sci, ecc.

  • Sono rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche:

  • elettrodomestici RAEE (lavatrici, cucine, lavastoviglie, forni a microonde, frigoriferi, congelatori, televisori, computer, monitor, stampanti, scanner, telefoni cellulari e apparecchi elettronici di ogni genere)


  • I cittadini e le famiglie che devono disfarsi dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici possono:

    - portarli gratuitamente alle Isole Ecologiche
    - consegnarli gratuitamente al camioncino EcoVan/Ecoraee
    - chiedere il ritiro direttamente a casa al costo stimato di 8,20 euro (iva esclusa) per ogni pezzo trasportabile singolarmente (per prenotazioni telefonare al numero 010 8980 800). Il costo effettivo sarà determinato al momento del ritiro, con possibilità per il richiedente di rinunciare al servizio senza alcuna spesa.


    Nei Municipi Valpolcevera (Certosa, Rivarolo, Teglia, Bolzaneto, Begato, San Quirico, Pontedecimo), Centro Ovest (Sampierdarena, San Teodoro), Bassa Val Bisagno (Marassi alta), nel Centro Storico, nelle zone del porta a porta di Sestri Ponente, Quarto Alto e Colle degli Ometti, è attivo il servizio gratuito di ritiro degli ingombranti nel portone della vostra abitazione (massimo 3 pezzi). Chiamando il numero 010 8980 800 è possibile prenotare il ritiro
    I rifiuti dovranno essere portati davanti al portone nel giorno e nell’orario concordato con il call center AMIU, aspettando gli operatori della cooperativa incaricata, per firmare il modulo di avvenuto ritiro degli ingombranti. AMIU provvederà a recuperarli, destinandoli agli impianti specializzati.

    Il servizio è dedicato alle famiglie in regola con il pagamento della TARI – tariffa di Igiene Ambientale. Al momento della prenotazione verrà richiesto il codice utente indicato sulla bolletta.

    Grazie a un accordo siglato da Amiu e Ascom, i mobilieri e gli artigiani operanti nel settore hanno un centro a loro disposizione per smaltire i mobili vecchi, gli elettrodomestici ritirati nelle case e gli imballaggi di carta e cartone.

    E' un servizio gratuito messo a disposizione delle attività economiche legate ai mobili. Oltre a benefici ambientali, l'operazione comporterà risparmi per queste attività già colpite dalla crisi del commercio e dei consumi.

    Il centro è situato a Genova Campi in corso Perrone 124 ed è aperto da lunedì a sabato con orario continuato (7.15 - 18.00). Per usufruire del centro Amiu gli operatori dovranno essere in regola con le normative vigenti in materia di trasporto rifiuti. (vedi fac simile formulario rifiuti e fac simile documento di trasporto RAEE).

    I mobili e gli arredi in buone condizioni saranno recuperati alla Fabbrica del Riciclo; tutto il resto sarà riciclato in impianti specializzati a seconda del materiale.
    Immagine contenutoLa "Fabbrica del Riciclo” è un’iniziativa che si inquadra nel piano di sviluppo della raccolta differenziata dei rifiuti a Genova. L’iniziativa prevede che i rifiuti ingombranti smaltiti dai genovesi (mobili, divani, giocattoli, sedie, attrezzature sportive, suppellettili, etc), in buono stato, siano recuperati e restituiti ai cittadini attraverso iniziative benefiche. A tal fine Amiu ha allestito un’area dove sono effettuate le attività di recupero degli oggetti provenienti dalle isole ecologiche cittadine, dagli Ecovan e dalle raccolte domiciliari dei rifiuti ingombranti.
    Dal giugno 2009 la Fabbrica del Riciclo Amiu ospita REMIDA, centro di riciclaggio creativo che promuove una cultura pedagogica attenta alle capacità creative dei più giovani e una sensibilità civica contraria allo spreco.
    Per info vedi www.fabbricadelriciclo.it
    AMIU Genova
    Via D'Annunzio 27
    16121 Genova
    Tel. 010.5584.522
    Fax 010.5584.515
    contatti@amiu.genova.it
    Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
    P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
    REA: GE 355781
    Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
    Sito accessibile
    by Xedum