Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

Azienda

A
B
C
D
E
F
G
H
I
M
N
O
P
R
S
T
V

Raccolta differenziata
Insieme di operazioni atte a selezionare dai rifiuti urbani le frazioni merceologiche omogenee, compresa la frazione organica umida, destinate al riutilizzo, al riciclaggio e al recupero di materia prima.
Raccolta Porta a Porta
Sistema di raccolta dei rifiuti effettuato presso i luoghi di produzione degli stessi. Il conferimento del materiale da parte degli utenti avviene in sacchi o bidoni in giorni prestabiliti; nei giorni diversi da quello di raccolta i contenitori sostano all’interno della proprietà.
Recupero rifiuti
Tutte le operazioni di raccolta, stoccaggio, selezione e trattamento dei rifiuti da effettuare nel modo più efficace ed economico. Il recupero si distingue in recupero di materia e recupero energetico.
Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE)
Sono i rifiuti generati dalle apparecchiature, dagli strumenti e dai dispositivi, alimentati da corrente elettrica o da batterie: computer, telefoni cellulari, TV, videoregistratori, apparecchi elettronici di ogni genere.
Rifiuti Inerti
Rifiuti che non subiscono alcuna trasformazione fisica, chimica e biologica significativa. Non si dissolvono, non bruciano e non sono soggetti ad altre reazioni fisiche e chimiche, non sono biodegradabili e, in caso di contatto con altre materie, non comportano effetti nocivi tali da provocare inquinamento ambientale o danno alla salute umana. Ne sono esempi i rifiuti provenienti da attività di demolizione e costruzione e i rifiuti non pericolosi provenienti da attività di scavo.
Rifiuti Ingombranti
In francese “monstres”, rifiuti solidi urbani quali beni di consumo durevoli, di arredamento, di impiego domestico, di uso comune, provenienti da fabbricati o da altri insediamenti civili in genere che, per dimensione, non possono essere conferiti all’ordinario servizio di raccolta.
Rifiuti Speciali
Rifiuti provenienti da attività industriali, commerciali, artigianali, da macchinari fuori uso, etc.
Rifiuti Urbani Pericolosi (RUP)
Gruppo particolare di rifiuti solidi urbani che contengono sostanze pericolose, tossiche o nocive, e il cui smaltimento segue flussi diversi dallo smaltimento dei rifiuti urbani. Fra i principali RUP rientrano: medicinali scaduti, pile esaurite, rifiuti etichettati con i simboli “T” (tossici) o “F” (infiammabili), toner, lampade al neon, tubi catodici, frigoriferi, etc.
Rifiuto
Sostanza o oggetto che deriva da attività umane e di cui il detentore si disfi o abbia deciso o abbia l’obbligo di disfarsi. I rifiuti sono classificati secondo l’origine, in rifiuti urbani e rifiuti speciali e, secondo le caratteristiche in rifiuti, pericolosi e non pericolosi.
Riuso
Forma di valorizzazione del rifiuto che consente di prolungarne la “vita operativa sociale” reimpiegandolo per un ulteriore uso. Un esempio di riuso sono i contenitori con vuoto a rendere. Altri sinonimi: riutilizzo.
AMIU Genova
Via D'Annunzio 27
16121 Genova
Tel. 010.5584.522
Fax 010.5584.515
contatti@amiu.genova.it
Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
REA: GE 355781
Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
Sito accessibile
by Xedum