Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

L'idea

L'idea

Luogo di fruizione, di svago, di consumo culturale e di shopping, il centro storico si differenzia dal resto della città per il modo in cui viene utilizzato da residenti, turisti, esercizi commerciali, lavoratori, studenti, stranieri che rappresentano rappresentano oggi il 25% dei residenti del Centro Storico.

I servizi Amiu - raccolta differenziata, igiene del suolo e raccolta rifiuti - sono così strutturati e programmati in relazione a differenti indicatori: contesto urbanistico, tipologia edilizia, disponibilità di spazi, modelli di consumo, livello culturale e condizioni sociali dei diversi insediamenti.

Oltre al potenziamento e al miglioramento dei servizi aziendali, Amiu si è posta l’obiettivo di valorizzare le attività di risanamento e riqualificazione realizzate dall’Amministrazione Comunale, contribuendo alla crescita della qualità e del decoro dell’ambiente cittadino. È nato così “EcoPunto”, un progetto per eliminare dalla strada gli antiestetici contenitori dei rifiuti, grazie all’apertura di locali chiusi appositamente allestiti per ospitare i rifiuti e la raccolta differenziata. Gli interventi di miglioramento del centro storico non sono semplici, dovendo coniugare le esigenze di residenti, negozianti, turisti con le difficoltà oggettive del quartiere.

Il caso dei locali, si rivela una soluzione più impegnativa rispetto alla sistemazione esterna dei contenitori (si pensi all’identificazione e all’acquisizione dei locali, alla loro ristrutturazione e messa in sicurezza oltre alla manutenzione e pulizia giornaliera), ma il risultato è importante perché significa miglioramento del servizio e dell’immagine della città. Infatti gli "Ecopunto" del centro storico hanno una duplice finalità: da una parte vengono tolti i cassonetti dei rifiuti da zone di pregio e dagli itinerari turistici, dall’altro si creano anche nei vicoli spazi dedicati alla raccolta differenziata. Il progetto complessivo è cofinanziato dall’Unione Europea, nell’ambito del programma URBAN II. L’attuazione del programma ha consentito di eliminare altrettanti punti di raccolta stradali, in particolare quelli situati in spazi pregiati e in vicoli di limitate dimensioni.

Dall’inaugurazione del primo locale – al civico 30 di via Tomaso Reggio (sul retro di Palazzo Ducale) e utilizzato per ospitare i bidoni che si trovavano in piazza Matteotti – il programma va avanti con numerosi altri interventi in diversi punti del centro storico (vd elenco).

Grazie a queste iniziative, progressivamente saranno tolti i cassonetti dalle piazze e dalle vie più belle e frequentate del centro storico genovese, con un significativo miglioramento della qualità ambientale e del decoro urbano. Obiettivi importanti visto il gran numero di residenti e turisti che quotidianamente animano il cuore della città.
AMIU Genova
Via D'Annunzio 27
16121 Genova
Tel. 010.5584.522
Fax 010.5584.515
contatti@amiu.genova.it
Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
REA: GE 355781
Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
Sito accessibile
by Xedum