Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

NEWS

News del 22/07/2014Parte la nuova campagna di comunicazione AMIU

Parte oggi la nuova campagna di comunicazione Amiu sulla raccolta differenziata del residuo umido. 
Alla presenza del Sindaco, Marco Doria, dell’Assessore all’ambiente Valeria Garotta e di Marco Castagna, Presidente Amiu l’estensione del servizio dedicato alla raccolta differenziata dell’organico a tutte le utenze commerciali e progressivamente a quelle domestiche sarà affiancato da una nuova campagna di comunicazione.
Protagonisti, in questa prima fase della campagna, saranno gli scarti di cucina accompagnati dalla frase semplice, ma diretta: “Questo non è un rifiuto”. Tutto per permettere alle famiglie genovesi di imparare a separare correttamente i propri scarti di cucina e, in prospettiva, a migliorare a raccolta differenziata di tutti i materiali con l’obiettivo di ridurre sempre più i rifiuti indifferenziati e trasformarli in risorse per la città e il territorio.

La campagna, nata dai creativi della Xedum Gruppo ETT di Genova, è stata scelta tra quelle inviate da otto agenzie pubblicitarie tra le più qualificate in campo ambientale.
Tutti i progetti sono stati esaminati e valutati sia sotto il profilo tecnico che sotto il profilo economico da una commissione, appositamente nominata nel mese di giugno, formata da rappresentanti di AMIU, del Comune di Genova, delle Associazione dei Consumatori e dell’Associazione dei pubblicitari italiani.

Dichiara il Sindaco Marco Doria:«La nostra azienda ha caratteristiche e competenze industriali che la mettono in grado di offrire un servizio moderno non solo a Genova ma anche alla Città metropolitana e all'intera Regione. Una moderna politica dei rifiuti richiede un mutamento culturale tra i cittadini perché sono loro i primi protagonisti della raccolta differenziata, che non va intesa come un sacrificio o un peso in più ma come un comportamento di civiltà che conviene all'ambiente e all'economia».

Aggiunge L'assessore Garotta: «Abbiamo impostato una nuova rotta. Nei prossimi mesi Amiu porterà questo tipo di raccolta differenziata in tutta la città. Ma la sfida che abbiamo davanti, quella per un nuovo ciclo dei rifiuti basato sul recupero di materia, non la vinceremo senza il coinvolgimento dei nostri cittadini. Per questo, a pochi giorni dall'approvazione della delibera di indirizzo sul ciclo dei rifiuti, partiamo con una campagna di comunicazione massiva».

«Dobbiamo abituarci a considerare ciò che si scarta non come qualcosa di perso per sempre, ma come una risorsa da trasformare e riutilizzare - conclude Marco Castagna, Presidente AMIU - per questo motivo lo slogan della campagna verrà via via declinato anche su tanti altri materiali che AMIU raccoglie e che cercherà progressivamente di reimmettere nel ciclo produttivo»

La campagna di comunicazione comincerà dai prossimi giorni e si svilupperà sia con i mezzi tradizionali (affissioni cittadine, pubblicità dinamiche, opuscoli informativi, brevi spot su carta stampata, emittenti televisive e radiofoniche) che con iniziative specifiche, tra cui il sito internet www.questononeunrifiuto.it , la collaborazione con i volontari “Angeli del riciclo” e un concorso dedicato alle Associazioni di volontariato dei vari Municipi.

Guarda il video 
torna all'archivio
AMIU Genova
Via D'Annunzio 27
16121 Genova
Tel. 010.5584.522
Fax 010.5584.515
contatti@amiu.genova.it
Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
REA: GE 355781
Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
Sito accessibile
by Xedum