Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

NEWS

News del 28/09/2015Scarpe vecchie, pavimento nuovo in Valpolcevera

C’è voluto neanche un anno e 918 chili di scarpe da ginnastica usate per riuscire a regalare alla scuola dell’infanzia Garrone di San Quirico un nuovo pavimento antiurto per la zona giochi con divertenti arredi ricavati da campane della raccolta differenziata realizzati dall’artista Emilio Milani.

Lunedì, 28 settembre, a Genova è stato inaugurato il primo “Giardino di Betty” in Liguria (terzo in Italia), grazie ai genovesi che hanno conferito nei 30 Esobox distribuiti in città (vd elenco) le loro scarpe sportive rovinate e consumate.

Una raccolta differenziata molto particolare che coniuga ambiente, inventiva e socialità, valori che hanno visto la stretta collaborazione di ESO (Ecological Services Outsourcing), grazie al progetto Esosport® e AMIU.

Invece di essere buttate, le scarpe grazie ad un accurato procedimento di separazione della suola dalla tomaia, sono diventate materia prima seconda, riutilizzabile per diversi scopi.
Promuovere il riciclo e il riutilizzo di questo materiale è l’obiettivo del progetto nato nel 2009 da un’idea del manager ESO, Nicolas Meletiou che si è posto il problema del corretto smaltimento delle scarpe da running.

Un esempio concreto di economia circolare dove le scarpe sportive non più utilizzabili vengono trasformate in pavimenti anti urto adatto agli spazi di gioco dei bambini e per le strutture sportive. Un giardino di giochi, tutto genovese, dedicato ad Elisabetta Salvioni Meletiou, moglie di Nicolas Meletiou, prematuramente scomparsa.

Guarda il video
torna all'archivio
AMIU Genova
Via D'Annunzio 27
16121 Genova
Tel. 010.5584.522
Fax 010.5584.515
contatti@amiu.genova.it
Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
REA: GE 355781
Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
Sito accessibile
by Xedum