Amiu accessibile

Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

MENU

NEWS

News del 24/01/2011Ne abbiamo piene le scarpe...

Quello degli escrementi dei cani è un tema particolarmente sentito dai cittadini, dal centro alla periferia. Per rilanciare il tema legato alla città pulita, Amiu ha messo a punto una campagna di informazione con tanto di spot, realizzato da Andrea Liberovici, che esorta ad evitare brutte figure, per i residenti e per i turisti, mantenendo Genova bella e accogliente.

Non è la prima volta che ai padroni di cani viene ricordato l'obbligo di raccogliere gli escrementi del proprio animale. Numerose sono state le iniziative promosse negli ultimi tempi: distribuzione di palette monouso, affissione di cartelli stradali, installazione di distributori di sacchetti in giardini e aree pedonali.

Adesso oltre all'educazione sarà rafforzata l'azione di repressione, anche con lo sforzo rinnovato dei vigili: "Sono comportamenti che alimentano la sensazione di vivere male - ha ricordato il comandante Mangiardi - per questo dobbiamo combatterli con tutte le forze".

Già nel corso del 2010 gli ispettori ecologici Amiu nella loro attività di controllo del territorio, hanno accertato 919 violazioni per i cani che sporcano senza che il padrone intervenga. Eppure la multa è stata di recente aumentata a 100 euro e colpisce chi non raccoglie la popò del cane, ma anche chi non ha con sé una paletta o un sacchetto idoneo all'uso. Del resto basta un piccolo gesto di civiltà per tenere strade e marciapiedi puliti!
torna all'archivio
AMIU Genova
Via D'Annunzio 27
16121 Genova
Tel. 010.5584.522
Fax 010.5584.515
contatti@amiu.genova.it
Sede sociale: Via D'Annunzio, 27 Genova
P.IVA/CF/ iscrizione CCIA:03818890109
REA: GE 355781
Capitale versato: 28.845.052,00 Euro
Sito accessibile
by Xedum