Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.  Maggiori informazioni

Home | Versione accessibile | Link | Ricerca personale | Mappa del sito | Contatti

L'Alfabeto del rifiuto

+

Raccolta differenziata

+

TI@WEB

+

Servizio Porta a Porta

+
Archivio news
IMU, TASI, TARI, COSAP: prime misure del Comune di Genova a sostegno dei cittadini colpiti dall'alluvione

Direttamente da sito del comune di Genova:

"La Giunta comunale che, il 12 ottobre, ha annunciato l’adozione di una serie di provvedimenti per alleviare le difficoltà di coloro che sono stati colpiti dall’alluvione – attività economiche e produttive e privati cittadini - il 13 ottobre ha varato una prima misura deliberando, intanto, la sospensione fino al 31 dicembre 2014 del pagamento delle rate IMU, TASI, TARI e COSAP da parte di coloro che abbiano subito danni a seguito degli eventi alluvionali del 9 e 10 ottobre 2014. Gli interessati dovranno presentare autocertificazione compilando il modulo che è possibile scaricare fin d’ora dal sito del Comune di Genova. I moduli per l'autocertificazione possono essere consegnati: via posta ordinaria indirizzata a Comune di Genova - Direzione Politiche delle Entrate e Tributi Via Cantore, 3 -16149 Genova, a mano presso gli sportelli o dei Municipi o della Direzione Politiche delle Entrate e Tributi - Via di Francia, 3 - 2º piano (Matitone) o il protocollo generale del Comune di Genova - Piazza Dante, 10. Via posta elettronica all'indirizzo: sospensionetributi@comune.genova.it,via PEC all’indirizzo comunegenova@postemailcertificata.it 

Successivamente la Giunta introdurrà ulteriori agevolazioni, attualmente in definizione, per attenuare il carico fiscale complessivo sui cittadini danneggiati dall’alluvione e verranno quindi deliberate le nuove scadenze.

Con gli stessi provvedimenti saranno precisate le modalità per accedere alle agevolazioni.

Al fine di poter fruire della sospensione fino al 31 dicembre 2014 del pagamento delle rate IMU, TASI, TARI e COSAP, occorre presentare una autocertificazione secondo il modello presente sul sito del Comune di Genova e qui scaribile.

L’autocertificazione deve essere compilata in ogni sua parte, indicando il tipo di danno.

Deve essere sempre allegata copia di un documento di identità in corso di validità.

La consegna può essere effettuata nei seguenti modi:

- via posta ordinaria indirizzata a:

Comune di Genova
Direzione Politiche delle Entrate e Tributi
Via Cantore, 3
16149
Genova

- a mano presso gli sportelli:
  • dei Municipi
  • della Direzione Politiche delle Entrate e Tributi - Via di Francia, 3 - 2º piano (Matitone)
  • il protocollo generale del Comune di Genova - Piazza Dante, 10

- via posta elettronica all’indirizzo


sospensionetributi@comune.genova.it

- via PEC all’indirizzo

comunegenova@postemailcertificata.it


Leggi qui:la delibera delle prime misure di sostegno alla cittadinanza a seguito degli eventi alluvionali del 9 e 10 ottobre 2014

Scarica qui:il modulo per l'autocertificazione dei danni"
torna all'archivio
AMIU comunica -

Impianto Scarpino

Area riservata
arrow

Rifiuti ingombranti

utilizza il servizio a domicilio. Clicca per maggiori informazioni
arrow

SostenibilitÓ

Consulta il bilancio di sostenibilitÓ 2016
arrow

Dillo ad Amiu

Inviaci la tua segnalazione: ti risponderemo a breve
arrow

Programma pulizia delle caditoie e spazzamento meccanizzato

Le vie interessate dagli interventi delle prossime settimane
arrow

Ufficio Stampa

Scarica i comunicati stampa pi¨ recenti
arrow

Whistleblower Amiu

Area riservata ai dipendenti e collaboratori per la segnalazione di potenziali illeciti
arrow

Raccolta porta a porta

Quarto Alto e Colle Ometti
arrow

Questo non Ŕ un rifiuto

Scopri di pi¨ sulla raccolta dei RAEE
arrow

Le Sanzioni Amministrative

Gli ispettori Amiu e la tutela dell'ambiente
arrow

Amministrazione Trasparente

Guarda le pubblicazioni emesse da Amiu
arrow

Valli Stura, Orba e Leira

Servizio di raccolta e smaltimento imperniato sulla raccolta differenziata
arrow