16 Aprile 2024

AMIU E CONOE: OLIO RECUPERATO, AMBIENTE SALVATO!

‘Olio recuperato, ambiente salvato!’ è il nome della nuova campagna di informazione AMIU e CONOE che è stata presentata oggi a Palazzo Tursi, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Genova – del Presidente AMIU Giovanni Battista Raggi e di Tommaso Campanile e Francesco Mancini – rispettivamente Presidente e Direttore Generale di CONOE, uno dei consorzi nazionali per il recupero dell’olio vegetale esausto.

Una vera e propria campagna di comunicazione a 360° – che include video tutorial, affissioni, volantini, attività social – che va ad affiancarsi al posizionamento dei nuovi contenitori rossi per la raccolta dell’olio – per aiutare i cittadini a differenziare correttamente l’olio da cucina esausto evitando di disperderlo nell’ambiente.

Per quale motivo è importante smaltire correttamente l’olio da cucina?
Semplice: se gettato nel lavandino, ad esempio, provoca danni seri ai tubi di scarico e al funzionamento dei depuratori incrementando i costi di gestione. Inoltre, disperso nell’ambiente arreca ingenti danni inquinando acque e terreni, senza considerare i costi per la collettività. Si stima, infatti, che la depurazione delle acque inquinate da questo rifiuto richiede 1,10 euro al chilogrammo e il consumo di almeno 3 kW/h di energia.

VIDEO TUTORIAL

Leggi il comunicato stampa qui.