Torna a Azienda

Ammissibilità Discarica di Scarpino

La discarica di Monte Scarpino è un impianto funzionalmente dedicato alle esclusive esigenze di smaltimento e recupero dei rifiuti prodotti dalla Regione Liguria.

Possono essere avviati a smaltimento (D1) i seguenti rifiuti:

EERDESCRIZIONE
190501Parte di rifiuti urbani e simili non compostata
190503Compost fuori specifica
190604Digestato prodotto dal trattamento anaerobico di rifiuti urbani
191212Altri rifiuti (compresi materiali misti) prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti, diversi da quelli di cui alla voce 191211
200203Altri rifiuti non biodegradabili
200303Residui della pulizia stradale
200307Rifiuti ingombranti misti (*)

(*) nel caso di rifiuti ingombranti classificati con il codice 200307 non destinabili a operazioni di recupero, deve essere comunque garantita, prima dell’avvio in discarica, l’effettuazione di un’operazione di selezione/cernita finalizzata alla separazione di eventuali frazioni recuperabili.

 

Possono essere avviati a recupero (R5/R13) i seguenti rifiuti:

EERDESCRIZIONE
170107Miscugli o scorie di cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche, diverse da quelle di cui alla voce 170106
170302Miscele bituminose diverse da quelle di cui alla voce 170301
170504Terre e rocce, diverse da quelle di cui alla voce 170503
170508Pietrisco per massicciate ferroviarie, diverso da quello di cui alla voce 170507
070904Rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alle voci 170901, 170902 e 170903
200202Terre e rocce

Per il conferimento dei rifiuti presso l’impianto di Scarpino, inoltrare la propria richiesta al seguente indirizzo: autorizzazioni_impianti@amiu.genova.it 

Tutte le richieste verranno valutate in base alla disponibilità del momento.