Torna a Azienda

TACKLE

TACKLE

Programma LIFE

Il progetto è iniziato il 1° settembre 2018 e doveva terminare il 30 settembre 2021, per una durata di 37 mesi. Scadenza che è stata protratta di un semestre a causa della situazione pandemica.

L’obiettivo di TACKLE è stato quello di accrescere la consapevolezza e potenziare le abitudini dei principali attori coinvolti durante gli eventi sportivi per migliorare gestione e impatti ambientali degli eventi calcistici in tutte le loro fasi – ideazione, organizzazione, partita, attività post partita – con un occhio di riguardo al ciclo dei rifiuti.

Nell’ultimo semestre i partner hanno lavorato insieme ad AMIU Genova per condividere e far conoscere le buone pratiche sperimentate e promosse durante il progetto; nonostante la pandemia  Life Tackle è riuscito ad aumentare la sensibilità e l’importanza della sostenibilità in ogni momento, anche ludico, della vita.

Lo Stadio Ferraris di Genova, nel quartiere Marassi è stato uno dei dieci stadi pilota del progetto. Al suo interno sono state svolte negli anni diverse attività di informazione e divulgazione: a cominciare dal maggio 2019 con un sondaggio – coordinato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa – rivolto agli spettatori per capire il livello di sensibilizzazione dei tifosi verso le tematiche ambientali. Sempre nel 2019 ha avuto luogo AMIU ha collaborato con la rete RICIBO per il recupero degli avanzi alimentari all’interno dello stadio. Al fine di ridurre il consumo di energia elettrica e fare crescere l’erba del campo sportivo durante la stagione autunnale e invernale (in cui lo stadio resta più all’ombra), AMIU ha posizionato 6 luci a led.

Nel 2021, con le prime riaperture, AMIU Genova ha collaborato con l’Associazione Stelle nello Sport per la promozione della raccolta differenziata all’interno dei principali eventi cittadini e manifestazioni sportive regionali (SportAbility e Festa dello Sport).

Sempre nel 2021, con un anno di ritardo dovuto al Covid-19, sono state testate durante la UEFA EURO 2020 le oltre 900 linee guida finalizzate ad accrescere la sensibilità e l’attenzione verso la sostenibilità ambientale.

Per questo progetto Amiu ha lavorato insieme alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, le Associazioni Nazionali di Calcio per l’Italia, la Svezia e la Romania, Euractiv (un network mediatico indipendente specializzato in politiche europee), ACR+ (un network di città e regioni per promuovere l’economia circolare) e LIPOR (azienda di raccolta dei rifiuti pubblici portoghese).

Per TACKLE è previsto un periodo di afterlife  durante il quale verranno divulgati i risultati ottenuti.

Vuoi conoscere le linea guida del progetto? Leggi qua