29 Novembre 2023

COMIECO e AMIU insieme per la “La Band degli Orsi” Ospedale pediatrico Giannina Gaslini

 E’ stato consegnato questa mattina, in piazza Paolo da Novi nel quartiere Foce, dal vicedirettore COMIECO Roberto Di Molfetta l’assegno per un importo di 7.200 euro a Pierluigi Bruschettini presidente de “La Band degli Orsi” – Ospedale pediatrico Giannina Gaslini. Presenti all’evento anche l’assessore all’Ambiente Matteo Campora e Giovanni Battista Raggi presidente AMIU Genova. Alla premiazione sono intervenuti anche alcuni tra i migliori cittadini-conferitori che hanno aderito a questa iniziativa.

COMIECO, infatti, per ogni cartone per bevande e alimenti (ad esempio imballaggi in Tetrapak) conferito all’interno degli ecocompattatori ha corrisposto 10 centesimi all’associazione “La Band degli Orsi” per attività benefiche rivolte alle famiglie dei bambini curati dall’ospedale pediatrico.

Da marzo a settembre, la raccolta dei cartoni per bevande attraverso la rete delle 16 ecompattatori di Genova è aumentata quasi del 40% e i cittadini che le hanno utilizzate del 24% . Un’opportunità che i genovesi hanno saputo cogliere con impegno e costanza: complessivamente in 1 anno stati recuperati e avviati a riciclo circa 100.000 cartoni per bevande».

L’iniziativa benefica è stata ideata da COMIECO e sostenuta da AMIU a favore dell’associazione nell’ ambito del progetto “Ecocompattatori”, la best practice che promuove il conferimento di bottiglie in plastica (PlasTiPremia) e cartoni per bevande e alimenti (PremiaPak) nei Municipi genovesi.

La raccolta fondi è iniziata lo scorso marzo e prorogata fino al mese di settembre: un incentivo per i cittadini a comportamenti virtuosi in cui al riciclo dei piccoli imballaggi con la raccolta punti legata al progetto Ecocompattatori fosse associato un gesto di solidarietà. Un gesto per il bene all’ambiente, una città sempre più eco-friendly e per una comunità sempre più solidale verso chi è meno fortunato.

La Band degli Orsi” è un’associazione in cui svolgono attività di volontariato centinaia di persone che, nel corso degli anni hanno creato, allestito e curato molti luoghi di accoglienza gratuiti. L’associazione da diversi anni accoglie i bambini curati nell’Ospedale Gaslini e i loro familiari all’interno delle strutture e, i volontari donano il loro tempo portando allegria, ascolto, gioco per stare accanto ai bambini ricoverati e alle loro famiglie che spesso arrivano da Paesi lontani.

Accanto a questa iniziativa benefica, ricordiamo che i cittadini conferendo gli imballaggi ottengono premi come sconti nei negozi di vicinato o al supermercato o ancora altri incentivi legati a mobilità sostenibile, cultura, sport e salute. Per ogni imballaggio inserito nell’ecocompattatore si ottiene 1 punto. Tutte le macchine sono video sorvegliate, non emettono né contengono denaro e sono attive tutti i giorni tranne la domenica e i festivi.

Il progetto – partito circa 3 anni fa – è nato con la collaborazione di AMIU Genova e dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Genova, Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli imballaggi in plastica), ILC (Istituto Ligure per il Consumo), Comieco (Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) e CIAL (Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio) e la partecipazione della Regione Liguria e della Città Metropolitana di Genova.