29 Marzo 2024

NOVITA’ PER L’UFFICIO TARI COMUNE DI GENOVA

Da martedì 2 aprile, AMIU Genova S.p.A. gestirà tutti servizi correlati alla gestione del tributo TARI. Attraverso il numero verde AMIU 800.95.77.00 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18) con l’opzione telefonica dedicata sarà possibile ricevere informazioni di carattere generale e fissare un appuntamento telefonico con un operatore.

Le richieste di informazioni e le pratiche potranno essere trasmesse tramite la casella di posta elettronica tari@amiu.genova.it e tia@pec.amiu.genova.it per le pratiche relative agli avvisi di pagamento TARI ordinari (acconto, saldo e conguagli), per nuove iscrizioni, cessazioni e variazioni, rateizzazioni, riduzioni, agevolazioni ed esenzioni.

Per solleciti di pagamento, avvisi per omesso pagamento Tari, avvisi per omessa denuncia Tari, richieste di rateazione su avvisi di accertamento, rettifica, annullamento avvisi di accertamento, sgravi di cartelle di pagamento su avvisi di accertamento annullati si dovrà usare solo la mail: tari@amiu.genova.it

È sempre a disposizione dei cittadini anche lo sportello di via Gabriele D’Annunzio, 75, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il mercoledì anche dalle 14-16, dove è possibile avere informazioni, chiedere duplicati o prenotare appuntamenti.

L’accesso allo sportello, presentandosi con tutta la documentazione necessaria, sarà consigliato dall’operatore del numero verde nel caso la pratica non sia stata risolta al telefono o tramite le altre modalità da remoto.

I cittadini e i professionisti che hanno prestato il proprio consenso all’utilizzo degli indirizzi telematici riceveranno direttamente alla propria pec tutto il materiale amministrativo Tari (es.: acconto, saldo e comunicazioni varie).