Torna a Altri Contenuti

Accesso civico

Questa sezione è dedicata alle informazioni relative alla disciplina ed alle modalità di esercizio dell’istituto dell’accesso civico, introdotto dall’art.5 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni della Società.

L’istituto si configura quale strumento a disposizione del cittadino nel caso in cui nella sezione della home page denominata “Amministrazione Trasparente” del sito istituzionale non risultino presenti quei documenti, informazioni e dati che, ai sensi del suddetto decreto, sono obbligatoriamente da pubblicare.

L’accesso civico è, quindi, il diritto, esercitabile da chiunque, di richiedere la pubblicazione dei documenti, delle informazioni o dei dati che la società abbia omesso di pubblicare sul proprio sito pur avendone l’obbligo.

È opportuno evidenziare che l’accesso civico non sostituisce l’accesso amministrativo disciplinato dalla legge n.241/1990 e ss.mm.ii.; non può essere, infatti, esercitato con riferimento a tutte le informazioni accessibili, ma solo ai dati e le informazioni che la Società abbia omesso di pubblicare pur avendone l’obbligo.

La richiesta è gratuita, va indirizzata al Responsabile della Trasparenza ing. Alba Ruocco, non deve essere motivata e può essere redatta utilizzando l’apposito modulo nel formato Microsoft Office Word (.DOC) e Open Office Writer (.ODT) , da inviare tramite:

  • posta elettronica all’indirizzo e-mail: ruocco@amiu.genova.it
  • posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: amiu@pec.amiu.genova.it
  • servizio postale all’indirizzo:  Responsabile della Trasparenza di  AMIU Genova S.p.A.  Via G. D’Annunzio 27 16121 Genova

Entro 30 giorni, la società verifica la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione ed in caso di esito positivo pubblica quanto richiesto sul portale istituzionale; informa il richiedente circa l’avvenuta pubblicazione, comunicando il relativo indirizzo del collegamento ipertestuale.