Torna a Azienda

INFUSION

INFUSION

Programma LIFE

Il nuovo progetto europeo, che coinvolge Italia, Spagna e Belgio, è stato ufficialmente avviato lo scorso 1° settembre 2020.

Il progetto LIFE INFUSION dimostra e convalida un nuovo sistema di depurazione del trattamento delle acque reflue, basato sul concetto di economia circolare, che consente di recuperare risorse sostenibili come biogas, acqua rigenerata, nutrienti o bio-fertilizzanti.
Il progetto LIFE INFUSION ha l’obiettivo principale di migliorare l’attuale trattamento delle acque reflue derivanti dal trattamento dei rifiuti urbani, attraverso una serie di processi tecnologici che non distruggono i nutrienti contenuti in queste acque. Con questa soluzione innovativa, che combina diverse tecnologie di trattamento biologico e filtrazione, il progetto dimostra la fattibilità ambientale, tecnica ed economica del recupero di preziose risorse che si possono trovare nelle acque reflue.
Per raggiungere questo obiettivo, la tecnologia sarà implementata in due impianti pilota: presso l’Europarc2 di Besòs (Montcada i Reixac, Barcellona) e presso gli stabilimenti Cogersa situati a Gijón (Asturie). Eurecat, attraverso la propria Unità Rifiuti, Energia e Impatto Ambientale (WEE), l’Unità Acqua, Aria e Suolo (WAS) e l’Unità Scienze Omic, coordina e partecipa al progetto, guidando l’attività relativa all’ottimizzazione della soluzione proposta su una bilancia da laboratorio.
Life Infusion avrà una durata di 4 anni e dispone di un budget totale di oltre 3 milioni di euro, di cui il 55% verrà cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma Life.
AMIU gestirà direttamente circa 120.000 euro.
Il consorzio del progetto LIFE INFUSION conta anche la partecipazione dell’Area Metropolitana di Barcellona (AMB), Aqualia, Cogersa, Ebesa (Ecoparc del Besòs), l’Istituto di Ricerca e Tecnologia Agroalimentare (IRTA) e Detricon.

Prototipo sviluppato dal progetto LIFE METHAMORPHOSIS, che sarà adattato per il progetto LIFE INFUSION