Torna a Servizi

Isole ecologiche

ATTENZIONE! Si avvisano i Gentili Utenti che le isole ecologiche del comune di Genova non accetteranno detriti dal 10 fino al 17 agosto.

 

Le Isole Ecologiche sono aree destinate alla raccolta differenziata di rifiuti ingombranti e pericolosi di provenienza domestica.

Per incentivare i cittadini genovesi a utilizzarle, il Comune di Genova e Amiu ha previsto una riduzione sulla TARI dell’anno successivo.

Il meccanismo è semplice: bisogna accumulare, presentando al tessera sanitaria, dei punti assegnati in base ai materiali portati nell’arco dell’anno.
I diversi oggetti possono essere portati una o più volte per accumulare  punti.

Per l’anno 2019 per avere diritto all’incentivo, è necessario accumulare entro il 31.12.2019:

  • da un minimo di 10 sino a 17,5 punti per aver diritto a una riduzione di euro 10
  • da 18 punti e oltre per aver diritto a una riduzione di euro 20

Le riduzioni non sono cumulabili e i punti eccedenti non danno diritto ad ulteriori incentivi.

Per aver diritto all’accredito dell’incentivo è necessario essere in regola con i pagamenti TARES/TARI.

Consulta la tabella dove sono indicati oggetti e punti e la Determinazione delle Tariffe relative alla Tassa sui Rifiuti per l’anno 2019 DCC-2019-2.

Al loro interno, in appositi spazi e con l’aiuto del personale Amiu, è possibile collocare gratuitamente:

  • Elettrodomestici (lavatrici, cucine, frigoriferi, lavastoviglie, congelatori, computer, televisori)
  • Sanitari (lavabi, WC, vasche da bagno) e detriti risultanti da piccole ristrutturazioni domestiche
  • Ingombranti di legno (mobili, scrivanie, tavoli, credenze, librerie, tavolini, letti, comò, comodini, armadi)
  • Ingombranti misti (poltrone, divani, soprammobili)
  • Ingombranti metallici (letti, reti da letto, scaffali, schedari, ecc.)
  • Batterie al piombo (batterie esauste di auto, moto e camion)
  • Neon e lampadine (tubi al neon, lampade alogene, lampade fluorescenti, a basso consumo)
  • Vernici e solventi (pitture, vernici, sigillanti, sverniciatori, collanti, lucidanti, ecc.)
  • Oli minerali e vegetali (olio da cucina, olio motore, oli idraulici)
  • Prodotti chimici domestici (detersivi, bombolette spray, insetticidi, diserbanti, disinfettanti, prodotti per lucidare, concimi chimici, acidi, ecc.)
  • Pneumatici (compresi quelli con i cerchioni) possono essere conferiti SOLO nelle isole ecologiche di via Gastaldi a Pontedecimo
  • Ramaglie possono essere conferito SOLO nelle isole ecologiche di via Gastaldi a Pontedecimo
  • Estintori

Attualmente le Isole Ecologiche sono 3, poiché l’isola di Campi (via Argine Polcevera) è andata distrutta il 14 agosto 2018 dal crollo del ponte Morandi:

Isola Ecologica via Gastaldi, Pontedecimo (0105584179)

Isola Ecologica Lungobisagno Dalmazia, Staglieno (0105584377)

Isola Ecologica Fascia di rispetto, Pra’ (0105584499)

Le Isole Ecologiche in via Gastaldi e  lungobisagno Dalmazia sono aperte tutti i giorni (escluso festivi) dalle 7.30 alle 18.30; l’isola Ecologica nella fascia di rispetto di Pra’ è aperta tutti i giorni (escluso festivi) dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.30.

Il ritiro dei rifiuti è gratuito.
L’accesso all’Isola è consentito solo a privati alla guida di mezzi di proprietà (o con veicoli noleggiati) e muniti di codice fiscale.

Consigliamo agli utenti di verificare la disponibilità di spazio nelle diverse isole prima di organizzare i conferimenti.

Amiu potrebbe bloccare l’accesso agli utenti che hanno superato il limite di conferimenti fissato sulla base della produzione media di rifiuti ingombranti, detriti, legno e Raee (televisori, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, console, telefoni cellulari ecc.), provenienti da case, cantine e box di un’utenza domestica.
Tale provvedimento serve a evitare conferimenti impropri e a impedire violazioni delle normative in vigore.
Chi è stato bloccato potrà accedere alle isole solo dopo una specifica autorizzazione di Amiu, da richiedere compilando un modulo (per informazioni rivolgersi al personale dell’isola).