Torna a Servizi

EcoVan+

 

L’EcoVan+ è un camioncino allestito per la raccolta dei rifiuti ingombranti, pericolosi e dei piccoli RAEE (è un’isola ecologica mobile). Ogni giorno percorre le vie di Genova e si ferma, in giorni e orari diversi, in punti prefissati. Scarica qui il calendario  delle 47 piazze.

Può ricevere materiali di diverso genere di provenienza domestica. Cerca quello più vicino a casa tua e arriva puntuale all’appuntamento. Il servizio è gratuito.

Nel 2021 sono previsti alcuni appuntamenti straordinari dedicati agli abitanti del Centro Storico, nell’ambito del “Progetto integrato Caruggi” .

Questi gli appuntamenti che sono sempre  dalle 13.30 alle 17.00:

Ottobre 2021: Piazza S. Giorgio giovedì 14 (2°giovedi del mese) – Piazza del Campo giovedì 28 ( 4° giovedì del mese)

Novembre 2021: Piazza S. Giorgio giovedì 11 (2°giovedi del mese) – Piazza del Campo giovedì 25 ( 4° giovedì del mese)

Dicembre 2021: Piazza S. Giorgio giovedì 09 (2°giovedi del mese) – Piazza del Campo giovedì 23 ( 4° giovedì del mese)

 

ECOVAN+ Comuni fuori Genova
Per conoscere le postazioni e gli orari di Ecovan+ nei comuni fuori Genova clicca QUI

 

BONUS TV: maggiori informazioni QUI

 

Alcuni esempi di rifiuto ingombrante:

mobile, armadio, sedia, tavolo o tavolino, comò o comodino, pensile o scaffale, rete letto, materasso, scarpiera, porta o persiana, asse da stiro, bicicletta, paio di sci, scala, stendibiancheria, passeggino, carrozzina.

ATTENZIONE: Cristalli, specchi e vetri armati non sono da conferire nel contenitore del vetro, ma consegnati – essendo rifiuti ingombranti – alle isole ecologiche e agli Ecovan+. Si raccomanda per motivi di sicurezza di fasciarli per evitare danni a cose e a persone. 

Alcuni esempi di piccoli RAEE (Rifiuti da Apparecchi elettrici ed elettronici):

forni a microonde, televisore, computer, monitor, stampante, modem, telefonini, tostapane, asciugacapelli, frullatore, ferro da stiro, robot da cucina, consolle videogiochi, lettori dvd, videoregistratore, telecomando. L’Ecovan+ ritira anche elettrodomestici come frigorifero, lavatrice, lavastoviglie.

Alcuni esempi di rifiuto pericoloso:

batteria auto o moto, olio da cucina o per frittura, pile usate di ogni tipo (stilo, torcia, pastiglia), vernici e solventi, pitture, sverniciatori, acidi, diluenti, collanti, stucchi, sigillanti, smacchiatori, lucidanti, antiruggine, farmaci scaduti.

E’ possibile conferire anche rifiuti tessili non idonei al riuso (quelli idonei vanno prioritariamente conferiti negli Staccapanni).

Per incentivare i cittadini genovesi a utilizzarli, il Comune di Genova e Amiu hanno previsto una riduzione sulla TARI che verrà riconosciuta sull’avviso di pagamento dell’anno successivo.

  • da un minimo di 10 sino a 17,99 punti per aver diritto a una riduzione di euro 10
  • da 18 punti e oltre per aver diritto a una riduzione di euro 20

Le riduzioni non sono cumulabili e i punti eccedenti non danno diritto ad ulteriori incentivi.

Per aver diritto all’accredito dell’incentivo è necessario essere in regola con i pagamenti TARES/TARI.

Consulta la tabella dove sono indicati oggetti e punti e la Determinazione delle Tariffe relative alla Tassa sui Rifiuti per l’anno 2020 DCC-2020-56.